La Gipsoteca "Graziosi" chiusa al pubblico per riordino della grafica

La Gipsoteca "Giuseppe Graziosi", al piano terra del Palazzo dei Musei, sarà chiusa al pubblico per consentire il riordino della grafica dell'artista conservata all'interno delle cassettiere. La direzione si scusa per disagio. La riapertura è prevista entro metà aprile, per aggiornamenti si consiglia di consultare questo sito

La raccolta grafica – catalogata e consultabile nel sito internet dei Musei Civici – è sistemata in cassettiere ispezionabili e propone un'ampia selezione di acqueforti, acquetinte, litografie e di disegni in cui ricorrono tutti i temi affrontati da Graziosi nell'arco della sua lunga e fortunata carriera: i paesaggi, le scene agresti, le vedute urbane, i nudi femminili e i soggetti sacri.
Dopo il riallestimento del 2002 e il recente lavoro di restyling degli spazi espositivi, grazie al sostegno dell'Associazione Amici dei Musei e della famiglia Welker, si rende ora necessario un riordino della grafica conservata all'interno delle cassettiere attraverso una nuova selezione di opere che sarà esposta seguendo criteri più aggiornati.